Un bicchiere di sigarette raccolte sulla spiaggia vale una birra gratis

Da 26 Luglio 2019Eventi & Novità
sigaretta

Sapete quale è il rischio di lasciare un solo mozzicone di sigaretta sulla spiaggia?

Tanto per farsi un’idea, un solo filtro di sigaretta è in grado di contaminare fino a 3 litri di acqua di mare.

Questi infatti hanno al loro interno sostanze tossiche che, una volta arrivate a contatto con l’acqua, impiegano da 5 a 20 anni prima di disgregarsi e sono un serio pericolo per le specie marine che possono scambiarli per cibo.

E quanto, invece, impiega un filtro di sigaretta a decomporsi in natura? La risposta è: dai 15 ai 20 anni.

E’ da queste riflessioni che è nata l’originale iniziativa ecologica di un bar-ristorante di Barcellona che ha proprio l’obiettivo di indurre a queste domande prima di passare all’azione. La proposta consiste nell’offrire gratuitamente un bicchiere di birra a chiunque raccolga e porti un bicchiere di mozziconi di sigaretta.

Un’azione che responsabilizza sulle conseguenze disastrose dell’inquinamento delle spiagge in generale e che sia educativa per cittadini e turisti.

Da quattro anni, quindi, il locale assiste al crescente successo dell’iniziativa, che si diffonde grazie al passaparola e diviene anche un importante contributo alla reputazione dello stesso locale.

La struttura offre anche posacenere da spiaggia completamente gratuiti per tutti i bagnanti. Ciò impedisce che la sabbia venga contaminata con nuovi mozziconi di sigaretta.

Sempre nell’ottica dell’attenzione e sensibilità alle tematiche ambientali è stata da poco anche inaugurata la raccolta in spiaggia di migliaia di tappi di plastica che sono stati successivamente venduti agli impianti di riciclaggio ottenendo dei fondi da destinare alla lotta contro il cancro infantile.

Sono sicuramente idee semplici, ma che fanno la differenza sia in termini concreti che comunicativi su più fronti: quello della promozione positiva di un’attività che di informazione/riflessione su quanto può essere importante ripensare ai piccoli gesti quotidiani e alla eco negativa che possono avere in termini di ripercussioni sull’ambiente.

Lascia una risposta