SISTRI: rinvio al 31 dicembre la semplificazione e ottimizzazione del Sistema

Da 29 ottobre 2014Energia & Ambiente
Qualità dell'aria

Quest’oggi si ritorna a parlare di Ambiente sul nostro blog Uninform – ANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente, all’Energia ed alla Sicurezza grazie ad un importante aggiornamento normativo riguardante il SISTRI e che desideriamo condividere con tutta l’affollata ed appassionata platea di lettori e di addetti ai lavori.

L’articolo 14 del DL 91/2014, noto come DL #AmbienteProtetto  di cui abbiamo già discusso, rinvia al 31 Dicembre 2014 (e non più entro il 3 Marzo 2014), il termine ultimo per la Semplificazione e ottimizzazione del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti.

Lo stesso articolo 14, con riferimento agli imprenditori agricoli, permette di sostituire il registro di carico e scarico con la conservazione della scheda SISTRI in formato fotografico digitale inoltrata dal destinatario.

Nel decreto si stabilisce anche il termine ultimo di efficacia del contratto stretto dal Ministero con Selex Service Management S.p.a (società concessionaria del SISTRI) ma entro il 30 Giugno 2015, il Ministero dovrà avviare le procedure di gara per l’affidamento della concessione del servizio nel rispetto del Codice Appalti. Alla Selex comunque, verrà garantito l’indennizzo dei costi di produzione consuntivati sino al 31 dicembre 2015

Continua a seguire il blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente, all’Energia ed alla Sicurezza

Lascia una risposta