Settimana europea di salute e sicurezza sul lavoro: spunti ed iniziative per le imprese

Da 18 novembre 2013Salute & Sicurezza
settimana europea di salute e sicurezza

Quest’oggi il blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente ed alla Sicurezza desidera condividere con l’affollata platea di appassionati lettori un tema molto caro e sempre più seguito non solo dagli addetti ai lavori che è stata affrontata durante la Settimana europea di salute e sicurezza sul lavoro.

Si è svolta dal 21 fino al 26 Ottobre la Settimana europea di salute e sicurezza sul lavoro 2013, il principale evento di sensibilizzazione nel suo genere, volto a migliorare la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro presenti in Europa.

L’evento ha avuto un grandissimo richiamo in Europa, dove, in ogni paese membro si sono moltiplicate le iniziative volte a promuovere la cultura della sicurezza ed i messaggi dell’attuale Campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri Lavoriamo insieme per la prevenzione dei rischi” che si chiude proprio quest’anno informando sul tema della partecipazione attiva dei lavoratori, e che per il prossimo anno si concentrerà sui rischi psicosociali.

La Settimana Europea di salute e sicurezza sul lavoro offre alle Imprese numerosi strumenti pratici per migliorare la gestione della SSL e la partecipazione dei lavoratori sul luogo di lavoro, sia nel settore edile, che sanitario, alberghiero, della ristorazione e del catering, sfruttando liste di controllo che possono essere utilizzate da dirigenti e lavoratori.

Diversi sono poi gli studi di casi dell’EU-OSHA che offrono esempi eccellenti di gestione efficace della sicurezza e della salute in un’ampia gamma di settori e industrie, raccolti in una banca dati online di facile accesso.

Fra le iniziative per la sicurezza svolte in Italia, ricordiamo il progetto “Frecciarosa” del Gruppo Ferrovie dello Stato italiane, al quale aderisce l’Inail, inteso a sensibilizzare le viaggiatrici su tematiche che riguardano stili di vita,tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Inoltre, il 30 ottobre scorso, a Napoli la Campagna europea 2012-2013 “Lavoriamo insieme per la prevenzione dei rischi” si è chiusa nella sede di Villa Colonna Bandini, con una cerimonia di premiazione, buone pratiche di sicurezza partecipata, presentate da soggetti pubblici e privati che, nei luoghi di lavoro, hanno promosso soluzioni organizzative e procedurali finalizzate a migliorare le condizioni di lavoro e a promuovere azioni efficaci intese ad innalzare i livelli di tutela della salute e sicurezza sul lavoro con la collaborazione e l’impegno di tutti gli attori della sicurezza.

Continua a seguire il blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambienteed alla Sicurezza

Lascia una risposta