Restrizioni alle sostanze pericolose nelle AEE: in Gazzetta il Decreto Rohs

Da 18 novembre 2014Energia & Ambiente
Rapporto Renam

Torniamo ad occuparci di Ambiente qui sul nostro blog Uninform – ANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente, all’Energia ed alla Sicurezza e lo facciamo condividendo con l’affollata platea di lettori ed addetti ai lavori un importante adeguamento normativo, il Decreto Rohs.

Sulla Gazzetta ufficiale (n.224 del 26-9-2014) è stato pubblicato il Decreto 25/07/2014 del Ministero dell’Ambiente che dispone l’attuazione delle direttive UE che modificano il decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 27 sulla restrizione di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (Decreto Rohs).

Si tratta dell’adeguamento alle disposizioni europee contenute nella direttiva 2011/65/UE sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche, un aggiornamento che avviene nella nostra normativa, attraverso un decreto ministeriale (del Ministero dell’Ambiente) di recepimento delle indicazioni delle direttive di modifica degli ultimi anni direttiva 2014/69/UE, 2014/70/UE, 2014/71/UE, 2014/72/UE, 2014/73/UE, 2014/74/UE, 2014/75/UE, 2014/76/UE).

Il decreto 25/7/2014 riguarda l’Allegato IV del D.Lgs. 4 marzo 2014 n. 27, il provvedimento nazionale di attuazione della direttiva madre europea (la direttiva 2011/65/UE) allungando la lista delle restrizioni apparecchiature che utilizzano o rilevano radiazioni ionizzanti.

Continua a seguire il blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente, all’Energia ed alla Sicurezza

Lascia una risposta