Qualità dell’aria: blocco traffico a Roma

Da 4 Gennaio 2017Qualità
Qualità dell'aria

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha disposto, in ragione della delibera numero 76 del 28 ottobre 2016, lo stop al traffico, nelle giornate del 2, 3 e 4 gennaio all’interno della Fascia Verde, dalle 7.30 alle 20.30, per ciclomotori e motoveicoli “PRE-EURO 1” ed “EURO 1”, a due, tre e quattro ruote, dotati di motore a 2 e 4 tempi e per gli autoveicoli alimentati a benzina “EURO 2”. Al raggiungimento di cinque giorni di sforamenti si fermeranno gli euro 3 a benzina. Se i valori della Qualità dell’aria non dovessero migliorare si passerà al blocco di tutti i diesel, ad esclusione solo degli euro 6.

Ricordiamo che i medesimi provvedimenti hanno riguardato, per più volte, la città di Roma, durante lo scorso dicembre. In alcuni casi, le limitazioni previste per il traffico, hanno comportato anche l’aumento e l’intensificazione delle corse su metro A e B e sulla rete di superficie.
Questo perché l’eccessivo smog ha comportato un aumento delle polveri sottili stimato ed un relativo peggioramento della Qualità dell’aria respirata dai cittadini della Capitale.

Ma come possono i cittadini informarsi in maniera esaustiva e puntuale circa i livelli di inquinamento della città di Roma?

La piena e libera fruibilità dei dati e delle informazioni da parte di terzi ed in particolare delle comunità scientifiche locali e nazionali in accordo con quanto stabilito nel D.Lgs. 195/2005 sul tema inerente la valutazione della qualità dell’aria è resa possibile dal sito internet della Qualità dell’aria di ARPAlazio.

Nella Sezione Scientifica sono contenuti tutti gli strumenti utilizzati da ARPAlazio per effettuare la valutazione della qualità dell’aria intesa, secondo la normativa vigente, come la misura e/o la stima della concentrazione delle sostanze inquinanti presenti in atmosfera mediante l’utilizzo combinato di strumenti di misura e modelli di simulazione in grado di ricostruire i livelli di qualità dell’aria su diverse scale temporali.

Lascia una risposta