Prevenzione incendi e Delegazione europea: gli atti da attuare

Da 24 settembre 2015Salute & Sicurezza
decreti attuativi jobs act

La Legge di Delegazione europea 2014, Legge 9 luglio 2014 n.114 e la Legge europea 2014, Legge 29 luglio 2015, n. 115 pubblicate in Gazzetta prima della pausa estiva, hanno previsto diversi atti di recepimento o di modifica per il completo e corretto adeguamento del nostro ordinamento a quello europeo anche in materia di prevenzione incendi.

Abbiamo in precedenza visto quanto la Legge di Delegazione europea disponga per la sicurezza e l’ambiente.

Ora vediamo quali sono le direttive in materia di prevenzione incendi da adottare: in particolare si tratta la materia degli esplosivi, delle apparecchiature a pressione, ATEX e articoli pirotecnici, che aspettano un recepimento e che vengono segnalate tutte nell’Allegato B della Legge 9 luglio 2014 n.114:

  • Direttiva 2014/28/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato e al controllo degli esplosivi per uso civile (rifusione) (termine di recepimento 19 aprile 2016);
  • Direttiva 2014/29/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di recipienti semplici a pressione (rifusione) (termine di recepimento 19 aprile 2016);
  • Direttiva 2014/34/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva (rifusione) (termine di recepimento 19 aprile 2016);
  • Direttiva 2014/58/UE direttiva di esecuzione della Commissione, del 16 aprile 2014, che istituisce, a norma della direttiva 2007/23/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, un sistema per la tracciabilità degli articoli pirotecnici (termine di recepimento 30 aprile 2015);
  • Direttiva 2014/68/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di attrezzature a pressione (rifusione) (termine di recepimento 28 febbraio 2015).

Continua a seguire il blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente, all’Energia ed alla Sicurezza

Lascia una risposta