Premi e vantaggi dall’implementazione dei sistemi di gestione della sicurezza

Da 4 Giugno 2014Salute & Sicurezza
sistemi di gestione

Quest’oggi la Redazione del blog Uninform – ANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente ed alla Sicurezza ha il piacere di ospitare l’articolo di Antonio Mazzuca dedicato ai Sistemi di Gestione della Sicurezza, uno dei temi di maggiore interesse sia per gli addetti ai lavori che per gli appassionati lettori.

Si susseguono negli ultimi anni, gli incentivi ed i premi stanziati dalle istituzioni per le piccole e medie imprese che implementano o promuovono nei propri contesti aziendali, una gestione della salute e sicurezza sul lavoro il più possibile efficiente, anche attraverso lo sviluppo dei modelli di gestione della salute e sicurezza sul lavoro.

INAIL ha confermato l’impegno sul fronte degli interventi a favore delle aziende: dai 307 milioni di euro di incentivi relativi al bando Isi 2013 agli oltre 864 milioni riconosciuti come sconto alle imprese virtuose dal 2010 al 2013 (Ot24) al miliardo di euro di riduzione dei premi e contributi disposti nell’ultima legge di stabilità.

Inoltre è stato rinnovato per la terza volta l’intesa fra l’Istituto e Confindustria per il “Premio Imprese per la Sicurezza”: la Determina INAIL del 12 maggio fissa la partecipazione economica dell’INAIL al Premio per le PMI che dimostrino l’impegno nella promozione dei sistemi di gestione della sicurezza. Le imprese saranno sottoposte ad una articolata fase di selezione che dovrà evidenziare criteri adottati dall’azienda per l’organizzazione, la gestione e lo sviluppo nel tempo del proprio sistema di sicurezza.

Questa iniziativa rientra fra le azioni che l’INAIL intraprende per innalzare, attraverso i sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) i livelli qualitativi delle aziende.

L’importanza rivestita dai sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro, e più in generale dei sistemi di gestione in azienda diventa quindi sempre più centrale e permette all’azienda di elevarsi qualitativamente ed eventualmente di godere di agevolazioni e finanziamenti sempre più frequenti. Senza dimenticare che un’azienda con un sistema di gestione della sicurezza efficiente riduce il rischio infortunistico con risparmio di vite umane e in termini di minori costi per le imprese.

È dunque di fondamentale importanza conoscere lo strumento e rendersi professionisti qualificati in grado di creare un modello organizzativo adeguato per l’impresa in cui ci si trova ad operare. Il Master Quality di Uninform Group forma questo genere di professionisti e li prepara ad affrontare le molteplici sfide che si pongono davanti ad un’impresa: permette infatti di acquisire le necessarie conoscenze non solo per organizzare la gestione della salute e della sicurezza sul lavoro ma anche nel settore della Qualità, dell’Energia e dell’Ambiente (e gestione dei rifiuti). Si pone infatti come momento di formazione e aggiornamento professionale sui temi della gestione della Qualità, Ambiente e Sicurezza conformemente alla normativa internazionale ISO serie 9000, ISO 19011, ISO serie 14000, EMAS, SA8000, OHSAS 18001 e nazionale (D.lgs 196/03, D.lgs 231/101, D.lgs 81/08 e tutta la normativa collegata).

Al termine della formazione i partecipanti sosterranno un esame per ottenere anche l’Attestato di superamento del Corso ANGQ qualificato CEPAS (Organismo accreditato per la certificazione del personale) che costituiscetitolo professionale valido come prerequisito per la certificazione degli auditors di sistemi qualità.

Il Master Quality di Uninform Group vi  aspetta il 22 ottobre a Romadal 20 ottobre a Milano con due mesi di Alta Formazione in aula ed uno stage di 6 mesi – presso Aziende interessate a progetti di sviluppo da gennaio 2015.

Continua a seguire il blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente ed alla Sicurezza

Lascia una risposta