Mattia Ortogni e la sua carriera grazie al Master Quality

Mattia Ortogni

Mattia Ortogni, 27 anni della provincia di Varese, ha frequentato la 67 ma edizione del Master Quality dopo la laurea in Ingegneria per la Sicurezza del Lavoro e dell’ Ambiente.

A seguito del Master ha svolto diversi colloqui e successivamente accordato lo stage con l’Organismo di certificazione CERSA.  Ancor prima di terminare il suo stage ha ricevuto un’offerta di lavoro cui ha dato seguito.

1) Buongiorno Mattia. Ci raccontava che durante il suo stage a seguito del Master Quality ha ricevuto diverse proposte lavorative.

Sì. in questi mesi, mentre svolgevo lo stage post Master presso Cersa, occupandomi di schemi di certificazione Qualità Ambiente e Sicurezza, sono stato contattato per diverse offerte di lavoro.

In particolare per:

– Responsabile sicurezza, ambiente, qualità e formatore presso una compagnia aerea italiana

– consulenza presso un’importante società con sedi in tutto il mondo

– inserimento nell’ambito qualità presso una Casa motociclistica italiana

2) Basandosi sulla sua esperienza personale, potrebbe suggerire alcune strategie o consigli utili per un’esperienza di stage di successo?

Il mio consiglio è di rispettare la puntualità, essere precisi nello svolgere i propri compiti, essere educati e rispettosi. Importantissimo chiedere, anche più volte, se non si ha capito, dal momento che anche lo stage è una forma di apprendimento.

3) Quali motivazioni e criteri ha tenuto presenti per decidere di iscriversi al Master Quality di UNINFORM – ANGQ?

Di sicuro mi ha colpito la completezza che il corso previsto del Master Quality presentava; poi l’alta percentuale di inserimento nel mondo del lavoro, dovuta anche alla partnership con importanti e molteplici aziende del territorio nazionale.

4) Quale modulo, tra quelli frequentati durante il Master, l’ha appassionata di più?

Dato anche il mio percorso di studi pregresso, senza dubbio l’ambito qualità in quanto tematica assolutamente nuova per me. La passione e la dedizione dei docenti ha completato il tutto.

Lascia una risposta