Il Dott. Federico Cuzzola, ex allievo del Master Quality di Uninform Group, ci racconta la sua esperienza

Da 19 dicembre 2016Testimonianze
federico cuzzola

Federico Cuzzola, 30 anni di Terni, laureato in Ingegneria ambientale, a seguito della frequentazione del Master Quality, ci racconta la sua esperienza di successo.

Terminato il suo stage presso la società di consulenza Sogesa Consulting Srl ha avuto concreti sbocchi professionali? Se si, potrebbe gentilmente indicarci quali?

Dopo lo stage di sei mesi presso la società di consulenza Sogesa Consulting Srl mi è stato proposto un ulteriore contratto di sei mesi a tempo determinato. Nel frattempo, dopo la riposta positiva ad un colloquio precedentemente fatto sempre tramite l’Ufficio Placement di Uninform, ho preso la decisione di passare nella Società del Gruppo Maire Tecnimont.

Basandosi sulla sua esperienza personale, potrebbe suggerire alcune strategie o consigli utili per un’esperienza di stage di successo?

Partendo dal presupposto che la scelta dello stage da effettuare è secondo me la fase più delicata ed importante, per uno stage di successo le parole chiave sono: disponibilità, curiosità (da dosare bene) e intraprendenza. L’ideale è riuscire a rendersi utili e indispensabili in ambito lavorativo nei primi mesi di stage, anche se non sempre è possibile o facile da realizzare purtroppo (per vari motivi, magari si è poco seguiti, ambiente o contesto più particolare). In sostanza credo che la cosa migliore sia rendersi disponibili e cercare di affrontare con stimolo ogni possibile situazione o argomento lavorativo che si possa prospettare. E magari di non stare a guardare troppo l’orologio nei primi periodi.

Quali motivazioni e criteri ha tenuto presenti per decidere di iscriversi al Master Quality di UNINFORM – ANGQ?

A dir la verità sono venuto a conoscenza del Master Quality di Uninform quasi per caso, alla fine di un’esperienza di insegnamento di un laboratorio in una scuola del territorio Umbro. Ho scelto di intraprendere questo percorso sia per completare la mia formazione potendo trattare tematiche, come la qualità ad esempio, che non avevo mai potuto affrontare sia durante le mie esperienza lavorative che durante la mia carriera universitaria, sia per le referenze del master stesso e la possibilità di riacquisire visibilità nei confronti del mondo del lavoro (aziende, ecc.).

Quali sono i suoi obiettivi professionali?

Il mio obiettivo professionale è quello di poter crescere professionalmente e umanamente in una grande realtà, arrivando a dirigere un team di persone, magari come responsabile di funzione.

Lascia una risposta