In vigore le nuove ISO 14001 e 9001

Da 17 ottobre 2015Qualità
iso 9001 e iso 14001

L’ ISO (International Organization of Standardization) ha reso noto in settembre, come aveva promesso, la pubblicazione di due norme chiave per i sistemi di gestione: da un lato la ISO 9001, sui sistemi di gestione della qualità, dall’altro la ISO 14001 in materi ambientale, ora aggiornate al 2015 Con grande tempestività UNI ha tradotto le due norme in italiano come UNI EN ISO 9001:2015 e UNI EV ISO 14001:2015.

Relativamente alla 9001: 2015, entrata in vigore il 23 settembre, UNI riporta le finalità della nuova versione che

  1. a) ha l’esigenza di dimostrare la propria capacità di fornire con regolarità prodotti o servizi che soddisfano i requisiti del cliente ed i requisiti cogenti applicabili;
  2. b) mira ad accrescere la soddisfazione del cliente tramite l’applicazione efficace del sistema, compresi i processi per il miglioramento del sistema stesso, ed assicurare la conformità ai requisiti del cliente ed ai requisiti cogenti applicabili.

Tutti i requisiti sono di carattere generale e previsti per essere applicabili a tutte le organizzazioni, indipendentemente da tipo o dimensione, o dai prodotti forniti e servizi erogati.

La norma è accompagnata dalla UNI EN ISO 9000:2015 che descrive i concetti fondamentali e i principi della gestione per la qualità, norma indispensabile per poter mettere in atto una qualità realmente utile sui fronti primari: risultati di business e investimento nelle persone.

Quanto alla norma UNI EN ISO 14001:2015, in vigore dal 16 settembre 2015, l’ISO stesso ha reso noti quelli che sono i punti più importanti della norma:

  • Responsabilità della direzione. Più rilevante coinvolgimento della leadership.
  • Adeguatezza strategica. Maggiore allineamento con la vostra direzione strategica.
  • Protezione dell’ambiente. Iniziative proattive e miglioramento della performance ambientale.
  • Comunicazione efficace. Guida attraverso una strategia di comunicazione.
  • Approccio al ciclo di vita. Prendere in considerazione tutti gli stadi dallo sviluppo al fine vita.

Continua a seguire il blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente, all’Energia ed alla Sicurezza

Lascia una risposta