Il Nuovo Codice di Prevenzione Incendi in Gazzetta

Da 3 settembre 2015Salute & Sicurezza
Qualità dell'aria

Sulla Gazzetta Ufficiale del 20 agosto è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Interno del 3 agosto 2015, recante approvazione del nuovo Codice di Prevenzione Incendi che entrerà in vigore a 90 giorni dalla pubblicazione ufficiale.

L’atto, che ha superato il vaglio delle istituzioni europee prima della pausa estiva, ha il difficile compito di riportare ordine all’interno della variegata normativa di prevenzione incendi. Il decreto contiene difatti un Testo “Unico” che contiene disposizioni applicabili a molte delle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi, indicate all’allegato I del DPR 151/2011.

L’allegato 1 del DM 3 agosto 2015 riporta alcuni principi fondamentali per la progettazione della sicurezza antincendio, applicabili indistintamente alle diverse attività (sezione G).

In una specifica parte (Sezione S) viene descritta la cosiddetta “Strategia Antincendio” ovvero tutte quelle misure antincendio di prevenzione, protezione e gestionali applicabili alle diverse attività, per la riduzione del rischio di incendio.

In una Sezione (Sezione V) sono invece evidenziate tutte le regole tecniche di prevenzione incendi applicabili a specifiche attività o ad ambiti di esse, le cui misure tecniche previste sono complementari o integrative a quelle generali previste nella sezione “Strategia antincendio”. La sezione verrà via via col tempo riempita con le regole tecniche ancora mancanti.

Non manca un capitolo a parte, quella della Progettazione antincendio. Nella Sezione M sono riportati i metodi progettuali da applicare per le diverse attività.

Continua a seguire il blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente, all’Energia ed alla Sicurezza

Lascia una risposta