Gestione rifiuti: i modelli organizzativi al centro del Master UNINFORM

Da 7 aprile 2016Accreditamento
gestione rifiuti master Quality UNINFORM

Il 25 febbraio scorso si è tenuto a Roma un interessante convegno organizzato da FISE-Assoambiente, presso la sala Pininfarina di Confindustria: sono state annunciate le nuove Linee Guida dell’Associazione  sulla predisposizione dei Modelli di Organizzazione e Gestione per il settore gestione rifiuti

Le Linee guida sono state redatte dalla stessa FISE Assoambiente – l’Associazione Imprese Servizi Ambientali di Confindustria, in collaborazione con Certiquality e rappresentano uno strumento di prevenzione e tutela contro i reati ambientali, in grado di supportare le imprese di gestione rifiuti nell’adozione di un modello di organizzazione, gestione e controllo.

Spiega l’Associazione che nell’attuale quadro normativo, anche alla luce dell’estensione del Decreto Legislativo 231 del 2001 ai reati ambientali e dell’inserimento dei nuovi “Delitti contro l’ambiente” nel Codice Penale, assume particolare importanza l’adozione di Modelli organizzativi utili a prevenire la commissione di reati che possono comportare la responsabilità amministrativa e penale delle imprese.

Eventi come questi confermano come il mondo imprenditoriale conferisce sempre maggiore importanza ai Modelli di Organizzazione e Gestione ai fini dell’esclusione della responsabilità amministrativa degli Enti (ai sensi del D.Lgs 231/2001), in particolare nel settore rifiuti, settore sempre più centrale nella vita delle imprese non solo per le ripercussioni ambientali e di immagine collegate ad una loro mala gestione anche e soprattutto a seguito del nuovo decreto sui Reati ambientali: “Legge 22 maggio 2015, n. 68”.

Non è dunque un caso che all’interno dei contenuti del MASTER QUALITY organizzato da UNINFORM figurino anche le panoramiche su norme cruciali in materia ambientale quali il Regolamento EMAS, la Emission Trading Direttiva 2003/87/CE, il Protocollo di Kyoto, la ISO 14001 e ovviamente il D.Lgs. 231/01. E fra gli Attestati riconosciuti, l’Attestato Progettista e Valutatore Sistemi Ambiente e l’Attestato verifica legislativa ambientale e gestione dei rifiuti che figurano accanto all’Attestato Master Quality, Progettista e Valutatore Sistemi Qualità, Auditor/Responsabili Gruppo di Audit di Sistemi di Gestione per la Qualità qualificato CEPAS e agli altri attestati nel settore privacy, sicurezza sul lavoro e responsabilità sociale di impresa. In particolare, “l’Attestato verifica legislativa ambientale e gestione rifiuti ” prevede il Riconoscimento della conoscenza delle nuove regole, responsabilità e sanzioni nella Gestione dei Rifiuti, proprio in linea con le nuove linee guida proposte dall’Associazione imprenditoriale.

Nell’edizione 2016 del Master che è in partenza dal 23 maggio al 22 luglio 2016 a Roma, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.30, la UNINFORM e ANGQ, propongono, in collaborazione con altri organismi di rilevanza nazionale ed internazionale, una azione formativa integrata indirizzata all’aumento di efficienza delle risorse impiegate nel sistema di gestione aziendale, con lo scopo di concorrere alla formazione di figure professionali in grado di operare in posizione di staff nell’impresa, nelle istituzioni e in strutture consulenziali e di promozione, progettando e gestendo servizi innovativi.

Molte sono quindi le aziende dove mettere in pratica le nuove conoscenze in materia ambientale: previsto infatti un periodo di stage a fine corso, in alcune delle più importanti realtà aziendali del settore.

Un’occasione imperdibile per mettere in pratica quanto acquisito durante la fase d’Aula, garantiti dalla professionalità riconosciuta dei docenti del Master Quality che vanta un’esperienza specifica quindicennale derivante dalle 62 edizioni già svolte: la qualità della didattica è garantita da professionisti esperti di ogni specifica area ed i rapporti con le più importanti aziende nazionali che hanno contribuito al raggiungimento di un placement eccellente; inoltre, il Master, è stato ammesso nel Catalogo Interregionale dell’Alta Formazione.

Uno dei più importanti percorsi formativi in Italia su i Sistemi di Gestione Integrata – Qualità, Sicurezza, Ambiente, Energia, tutto da scoprire!

Continua a seguire il blog Uninform – ANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente, all’Energia ed alla Sicurezza

Lascia una risposta