EMAS e applicazioni nel settore Energia: il report ISPRA

Da 20 dicembre 2013Energia & Ambiente
report ISPRA

Se ne parla sempre più spesso tra gli addetti ai lavori e tra gli appassionati delle energie rinnovabili eppure il tema ambientale risulta essere uno dei più gettonati e di maggiore interesse tanto che anche quest’oggi il Continua a seguire il blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente ed alla Sicurezza torna ad occuparsene condividendo con tutti gli affezionati lettori una importante novità in materia di prestazioni ambientali grazie al Report ISPRA.

Sul sito dell’ISPRA è stato pubblicato il documento ”EMAS e gli indicatori di prestazione ambientale nel settore della produzione di energia da fonte rinnovabile“, conosciuto ai più come report ISPRA.

Si tratta una ricognizione sull’utilizzo degli indicatori di prestazioni ambientali adottati dalle organizzazioni italiane registrate EMAS operanti nel settore della produzione di energia elettrica a partire da fonti rinnovabili, e si fonda sullo studio delle Dichiarazioni Ambientali redatte dalle stesse ai sensi del Regolamento (CE) 1221/09.

Lo studio ha anche verificato la presenza degli indicatori chiave previsti dall’Allegato IV del Regolamento EMAS e di ulteriori indicatori specifici del settore da suggerire alle organizzazioni per un eventuale utilizzo.

Ricordiamo che nel marzo scorso è stata pubblicata in Gazzetta europea del 19 marzo 2013 una guida all’adozione del Regolamento EMAS, sotto forma di Decisione n.131/2013 della Commissione. L’atto indica quali informazioni sono necessarie alle Organizzazioni per aderire al sistema di ecogestione ed audit (EMAS), uno strumento grazie al quale le imprese e altre organizzazioni possono valutare, comunicare e migliorare le proprie prestazioni ambientali.

La pubblicazione parte da una analisi dei costi e benefici dell’attuazione di EMAS, fornisce precisazioni sul Manuale di gestione ambientale e sull’Audit e chiarimenti sugli Indicatori chiave di prestazioni ambientali su cui l’ISPRA ha realizzato il documento sopra citato che misurano la prestazione nel settore dell’efficienza energetica e dei materiali, nonché nel settore dell’Acqua, Rifiuti,Biodiversità ed Emissioni.

Continua a seguire il blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente ed alla Sicurezza

Lascia una risposta