Capannoni industriali: semplificati gli oneri documentali

Da 2 settembre 2014Eventi & Novità
interpelli sicurezza lavoro

Quest’oggi la Redazione del nostro blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’ Ambiente, all’ Energia ed alla Sicurezza desidera occuparsi dei recenti aspetti normativi riguardanti i casi di costruzione adibite a lavorazioni industriali, capannoni industriali, un tema, questa, che appassiona particolarmente la nostra utenza.

Nello specifico, infatti, il Decreto interministeriale del 18 aprile 2014 recentemente pubblicato sul sito del Ministero del Lavoro (e regolarmente annunciato in Gazzetta Ufficiale con il n. 106 del 9 maggio 2014), indica le informazioni da trasmettere all’organo di vigilanza in caso di costruzione e di realizzazione di edifici o locali da adibire a lavorazioni industriali, nonché nei casi di ampliamenti e di ristrutturazione di quelli esistenti.

Il provvedimento, noto anche come Decreto Capannoni,  riporta il Modello Unico Nazionale da presentare all’organo di vigilanza per la notifica richiesta ai sensi dell’articolo 67 del d. lgs. n. 81/2008 a seguito di intervento edilizio.

Si tratta di uno dei decreti previsti dal DL del Fare (art. 32) ma non introduce nuovi oneri da comunicare all’organo di vigilanza competente per territorio bensì semplifica quelli già esistenti.

Cosa ne pensi degli attuali provvedimenti legislativi in materia di costruzione di edifici adibiti a lavorazioni industriali? Ritieni tali adeguamenti normativi utili al comparto? Pubblica subito un tuo commento e dai pure voce alle tue opinioni. Saremo lieti di discuterne insieme.

Continua a seguire il blog UninformANGQ dedicato alla Qualità, all’Ambiente, all’Energia ed alla Sicurezza

Lascia una risposta