Cambiamenti climatici: la terra diventerà una serra?

cambiamenti climatici

I cambiamenti climatici causati dalle attività dell’uomo stanno modificando l’aspetto della terra troppo in fretta.  Secondo i climatologi, contenere il riscaldamento globale entro i 2 gradi centigradi, rispetto all’epoca preindustriale, sarà più difficile del previsto. Un recente studio condotto da un team di scienziati australiani, svedesi e danesi, e pubblicato sulla rivista scientifica statunitense Proceedings of the National Academy of Sciences evidenzia il grave cambiamento climatico in corso.

I gas come anidride carbonica e metano, immessi nell’atmosfera dalle attività umane, stanno trasformando il globo in una enorme serra. I livelli del mare tendono ad arrivare tra i 10 e i 60 metri. I ricercatori hanno individuato alcuni fattori che potrebbero svolgere un ruolo decisivo nell’ambito dei cambiamenti climatici, fra i quali la morte della foresta pluviale, la riduzione del manto nevoso nell’emisfero settentrionale, l’indebolimento dei pozzi di carbonio terrestri e oceanici. Noi esseri umani stiamo influenzando il sistema terrestre a livello globale. Solo la totale riconversione delle politiche industriali mondiali a un’economia green e sostenibile può salvare il futuro dell’umanità.

“Se il pianeta terra diventasse realmente un pianeta serra, i luoghi sulla terra diventerebbero inabitabili”, ha ammonito Johan Rockström, direttore dello Stockholm Resilience Center.

Tutto ciò causerebbe delle conseguenze disastrose con un effetto domino inarrestabile: l’innalzamento incontrollato delle temperature del pianeta, porterebbe all’ineluttabile scioglimento delle calotte polari che aumenterebbero, a loro volta, il livello degli oceani, inghiottendo le regioni costiere dove vivono centinaia di milioni di persone.

Lascia una risposta