Interessante testimonianza del Dott. Borrelli, ex allievo del Master Quality

Da 11 Dicembre 2017Testimonianze

Il Dott. Borrelli, 33 anni di Ercolano, laureato in Biotecnologie molecolari ed industriali, ha frequentato la 63esima edizione del Master Quality di Uninform a Roma. Dopo la fase d’aula il Dott. Borrelli è stato inserito in stage presso l’azienda Oleificio Zucchi Spa dove si occupa dei Sistemi di Gestione Qualità.

Quali motivazioni e criteri ha tenuto presenti per decidere di iscriversi al Master Quality di UNINFORM – ANGQ?    

La scelta di un Master post laurea è sempre un momento molto difficile, dopo anni di sacrifici universitari, ti trovi a decidere su cosa formarti, cosa vuoi costruire su quelle basi che la formazione accademica ti ha fornito, cosa insomma “vorresti fare da grande”. Ed anche per me è stato cosi, ho iniziato a visitare siti differenti, a valutare differenti proposte che mi venivano fatte da parte di numerosi Enti di formazione, ho iniziato a parlare con amici e colleghi che avevano intrapreso anche loro un percorso di Master dopo la Laurea. Ed è stato proprio parlando con un collega, anzi un amico, che mi si è aperta la strada di un Master nel settore Qualità Sicurezza e Ambiente. Un mondo nuovo per me, diverso, estremamente interessante sia per i suoi contenuti e le sue molteplici sfaccettature, sia per le numerose possibilità lavorative che ti offre, e purtroppo un mondo che l’Università non ti fa vedere.

La scelta del Master Quality di UNINFORM non è stata semplice, sono stato settimane a valutare, ma due cose mi hanno spinto a fare questa piacevole scelta. La prima il consiglio di una persona, di un amico, che quel percorso lo aveva intrapreso da poco e grazie al quale lavorava e lavora ricoprendo una posizione che gli piace. Il secondo criterio, anche esso molto importante, è stato il mio desiderio, fin dagli ultimi anni universitari, a voler lavorare nel mondo della Qualità di un’azienda sia essa nel settore agroalimentare sia farmaceutico. Per fare ciò sapevo di dovermi formare, e il Master Quality ti dà le basi sulle quali poter far crescere il proprio futuro personale e professionale.

Può raccontarci del suo inserimento in stage a seguito della fase d’aula del Master Quality?

Al termine della fase d’aula, il mio inserimento in stage non è stato facile, lo confesso. Purtroppo sapevo anche il motivo, avendo una formazione ed una Laurea “poco appetibile” per le aziende, ed un età critica per la maggior parte delle aziende con mentalità prettamente italiana. Ci sono stati momenti difficili, disavventure in realtà aziendali non propriamente formativi, ma le “cadute” servono a crescere, a rialzarsi, a mettersi nuovamente in gioco. Così, grazie al lavoro dell’Ufficio Placement della UNINFORM, alla loro enorme pazienza, spesso anche nei confronti della mia insistenza, ho potuto iniziare lo stage in un’azienda seria, che guarda al di là dell’età anagrafica, un’azienda che sa dare fiducia alle persone, ai propri collaboratori, nella quale si può veramente crescere sia personalmente che professionalmente. Oggi, con estremo piacere sono consapevole di essere parte di tale realtà aziendale. Non so se continuerò o meno in questa azienda, io spero di si, ma comunque vada il mio futuro, porterò con me un’ esperienza di piena ed enorme crescita.

Di cosa si occupa nell’azienda Oleificio Zucchi Spa? Quali sono i suoi obiettivi futuri?

L ‘azienda presso la quale oggi svolgo il mio periodo di stage è l’Oleificio Zucchi Spa, una solida realtà aziendale del nord-Italia; mi occupo di analisi chimiche sulle materie prime, gli oli grezzi ed il prodotto finito. Inoltre, nel corso dei mesi mi hanno affidato, con mio estremo piacere, anche la gestione della documentazione di tracciabilità della filiera olearia presso l’organo di autorità SIAN. Insomma, posso affermare che sono estremamente fortunato e felice di lavorare in un piacevolissimo contesto dove ogni giorno sai di poter imparare qualcosa, non soltanto procedure aziendali ed istruzioni, ma anche insegnamenti di vita, sai di doverti poterti mettere alla prova senza la paura di giudizi immediati e senza alcun fondamento di autocritica. Spero vivamente di poter crescere in tale azienda, magari occupandomi di settori diversi, in modo da acquisire una visione a tuttotondo dell’azienda.

Lascia una risposta